Vogel Ginkgoforce gouttes fl 50 ml

CHF 18.50
Ref.
7212739

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Ginkgoforce®

A. Vogel AG

Medicamento fitoterapeutico

Che cos’è Ginkgoforce e quando si usa?

Ginkgoforce è un preparato a base di foglie fresche del noce del Giappone (Ginkgo biloba). Queste foglie contengono sostanze attive (fra cui i flavonoidi propri del ginkgo); a cui si attribuiscono proprietà di stimolazione della circolazione sanguigna. Ginkgoforce può essere usato per attenuare i disturbi dovuti all'arteriosclerosi, specie in presenza di sintomi come smemoratezza, difficoltà di concentrazione e scarsa attenzione.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Prima di iniziare il trattamento con Ginkgoforce è necessario accertare che i sintomi lamentati non derivino da una malattia soggiacente che richiede un trattamento specifico. Attacchi frequenti di vertigini vanno in ogni caso sottoposti a esame medico, per chiarirne l'origine. Se i disturbi non scompaiono dopo un ragionevole lasso di tempo, bisogna consultare un medico. Alimentazione poco variata, eccessivo consumo di grassi e fumo sono fattori che possono aggravare i disturbi provocati dall'arteriosclerosi, e dovrebbero essere evitati o almeno limitati.

Quando non si può assumere Ginkgoforce e quando la sua somministrazione richiede prudenza?

In caso di ipersensibilità nota a preparati contenenti Ginkgo biloba (o ad altri componenti del medicamento – vedere la composizione) non si può utilizzare Ginkgoforce. Non esistono studi circa l'impiego di questo medicamento nei bambini. Esso perciò non deve essere somministrato a bambini di meno di 12 anni. Soprattutto in seguito ad uso prolungato sono stati osservati casi isolati di emorragia (la cui correlazione causale con l'assunzione di preparati a base di Ginkgo non è stata finora sufficientemente provata). Non è da escludere un'interazione con medicamenti anticoagulanti. È necessario informare il medico e chiedere il suo parere circa l'assunzione del preparato prima di sottoporsi ad interventi chirurgici. Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere se soffre di altre malattie, soffre di allergie o assume altri medicamenti (anche se acquistati di propria iniziativa).

Si può somministrare il Ginkgoforce durante la gravidanza o l’allattamento?

In base alle esperienze fatte finora, non sono noti rischi per il bambino se il medicamento è usato correttamente. Tuttavia non sono ancora stati eseguiti studi scientifici sistematici. Per precauzione dovrebbe rinunciare nella misura del possibile ad assumere medicamenti durante la gravidanza e nel periodo d'allattamento, oppure chiedere consiglio al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Come usare Ginkgoforce?

Adulti: 3 volte al giorno 20-30 gocce in poca acqua, prima dei pasti. Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Ginkgoforce?

In seguito all'assunzione o all'applicazione di Ginkgoforce possono essere osservati i seguenti effetti collaterali: in casi molto rari i preparati contenenti ginkgo possono provocare leggeri disturbi gastrointestinali, cefalee o reazioni allergiche cutanee (arrossamenti e gonfiori, prurito). Consultare il paragrafo «Quando non si può usare Ginkgoforce e quando la sua somministrazione richiede prudenza?» per quanto riguarda il possibile rischio di emorragie. Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Ginkgoforce ha un tenore alcoolico pari a 62 - 70% vol., dovuto alla modalità di preparazione della tintura. Conservare Ginkgoforce a temperatura ambiente (15 – 25° C) e fuori della portata dei bambini. Ginkgoforce non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione. L'intorbidimento che occasionalmente si verifica in tinture di piante fresche non ne pregiudica peraltro l'efficacia terapeutica. Le confezioni scadute o non esaurite devono essere riportate al farmacista o al droghiere, affinchè vengano eliminate. Il medico, il farmacista o il droghiere possono darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Ginkgoforce?

1 ml di Ginkgoforce contiene: 915 mg di tintura di foglie fresche di noce del Giappone (Ginkgo biloba). Rapporto medio droga-solvente di estrazione: 1:9, solvente di estrazione: etanolo 65% (v/v). Ginkgoforce contiene 62 - 70% vol. di alcool. 1 ml = 33 gocce

Numero dell’omologazione

50558 (Swissmedic)

Dov’è ottenibile Ginkgoforce? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e nelle drogherie senza prescrizione medica, in flaconi da 50 ml e 100 ml.

Titolare dell’omologazione

A.Vogel SA, CH-9325 Roggwil

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'ottobre 2004 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!