Tylenol enfants supp 350 mg 10 pce

CHF 6.70
Ref.
674856

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Tylenol® supposte per bambini

Janssen-Cilag AG

Che cos'è sono Tylenol e quando si usa?

Le supposte Tylenol per bambini contengono il principio attivo paracetamolo, che ha effetto analgesico ed anti- piretico (cioè fa abbassare la febbre).

Le supposte Tylenol per bambini si usa per il trattamento di breve durata di cefalee, mal di denti, manifestazioni dolorose che colpiscono articolazioni e legamenti, mal di schiena, dolori che accompagnano il flusso mestruale, dolori dovuti a traumi (p.es. lesioni in seguito ad attività sportive), dolori in presenza di malattie da raffreddamento e febbre in bambini e bambini piccoli.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Gli analgesici non vanno usati regolarmente a lunga scadenza senza controllo medico. In caso di dolori persistenti bisogna consultare il medico.

Non superare la posologia indicata o prescritta dal medico.

Si deve anche tener presente che l'uso continuato di analgesici può di per sé contribuire a far sì che il mal di testa persista.

Per evitare il rischio di un dosaggio eccessivo è opportuno assicurarsi che eventuali altri medicamenti assunti in concomitanza non contengano paracetamolo.

L'uso a lunga scadenza di analgesici, specialmente in caso di associazione di diversi principi attivi antidolorifici, può provocare delle lesioni renali permanenti con rischio di insufficienza renale.

La somministrazione delle supposte Tylenol per bambini a bambini di meno di 3 mesi e il loro uso per una durata superiore a 3 giorni per bambini di qualsiasi età possono avvenire soltanto sotto controllo medico.

Specialmente nei bambini piccoli, una febbre alta o un aggravamento dello stato del paziente richiede sempre che si consulti tempestivamente il medico.

Quando non si può usare Tylenol?

Le supposte Tylenol per bambini non si possono usare in caso di ipersensibilità conosciuta al paracetamolo. Un'ipersensibilità di questo genere si manifesta p. es. sotto forma di asma, dispnea, disturbi circolatori, gonfiore della pelle e delle mucose o eruzione cutanea (orticaria).

In presenza di gravi malattie del fegato o dei reni.

In presenza della cosiddetta malattia di Meulengracht (disfunzione del fegato di tipo ereditario).

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Tylenol?

Tylenol può causare in casi rari reazioni di ipersensibilità (vedi «Quando non si può usare Tylenol?») come pure in casi molto rari reazioni cutanee gravi (vedi «Quali effetti collaterali può avere Tylenol?»).

Alla prima comparsa di un'eruzione cutanea o di altri sintomi di reazioni di ipersensibilità, interrompa il trattamento con Tylenol del suo bambino e consulti immediatamente il suo medico.

In presenza di malattie del fegato o dei reni, Tylenol viene utilizzato soltanto con particolare cautela e su prescrizione del medico.

Qualora dovesse soffrire di una grave infezione (ad es. setticemia), Tylenol può essere utilizzato soltanto con particolare cautela e su prescrizione del medico.

Se è presente una rara malattia ereditaria dei globuli rossi, la cosiddetta «carenza di glucosio-6-fosfato-deidrogenasi», nonché quando si fa uso concomitante di medicamenti che agiscono sul fegato, segnatamente di certi farmaci contro la tubercolosi e le crisi epilettiche o di medicamenti con il principio attivo zidovudina utilizzati nella sindrome da immunodeficienza (SIDA), il Tylenol viene utilizzato solamente su indicazione del medico.

Occorre evitare la simultanea assunzione di preparati contenenti anch'essi il principio attivo paracetamolo.

Certe persone con ipersensibilità agli analgesici o agli antireumatici possono reagire in modo ipersensibile anche al paracetamolo (vedi «effetti collaterali»).

Informi il suo medico, il suo farmacista o il droghiere, nel caso in cui il bambino: soffre di altre malattie, soffre di allergie o assume o applica altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può somministrare Tylenol durante la gravidanza o l'allattamento?

Questo preparato è destinato all'uso per i bambini.

Nei casi di eventuale assunzione delle supposte Tylenol per bambini da parte di donne giovani o adulte valgono le seguenti avvertenze:

Per prudenza dovrebbe rinunciare nella misura del possibile ad assumere medicamenti durante la gravi- danza e il periodo d'allattamento o chiedere consiglio al proprio medico, farmacista o droghiere.

Il paracetamolo è un principio attivo che si può usare per breve tempo, nel dosaggio prescritto, anche durante la gravidanza. In base alle esperienze fatte finora, non sono noti rischi per il bambino se il medicamento è usato correttamente.

Benché paracetamolo passino nel latte materno, si può allattare.

Come usare Tylenol?

Nei bambini di meno di 3 mesi le supposte Tylenol per bambini si usano secondo la prescrizione del medico. Inoltre, salvo diversa prescrizione del medico, si consiglia il seguente schema posologico:

Supposta da 100 mg

Fino a 6 mesi (fino a 7 kg): 4× 1 supposta (400 mg/giorno).

6-12 mesi (7-10 kg): 5× 1 supposta (500 mg/giorno).

Supposta da 200 mg

1-3 anni (10-15 kg): 3-4× 1 supposta (600-800 mg/giorno).

3-6 anni (15-22 kg): 4-5× 1 supposta (800-1000 mg/giorno).

Supposta da 350 mg

6-9 anni (22-30 kg): 3-4× 1 supposta (1050-1400 mg/giorno).

9-12 anni (30-40 kg): 5-6× 1 supposta (1750-2100 mg/giorno).

Fra un'assunzione e l'altra si deve osservare un inter- vallo di almeno 4 ore.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Se per inavvertenza sono state somministrate dosi più elevate o che non si conoscono bisogna consultare subito il medico, perché un iperdosaggio può provocare gravi lesioni del fegato. Nausea, vomito, dolori di ventre, inappetenza, sensazione generale di malessere possono essere sintomi di iperdosaggio, ma si manifestano soltanto da alcune ore a un giorno dopo che è stato usato il medicamento. Il medico va consultato in ogni caso di iperdosaggio, anche se non dovesse manifestarsi nessuno dei sintomi elencati nel periodo di tempo suddetto.

Quali effetti collaterali può avere Tylenol?

Durante l'applicazione di supposte Tylenol per bambini possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

In rari casi, reazioni di ipersensibilità quali gonfiore della pelle e delle mucose o eruzione cutanea (arrossamento), nausea, dispnea o asma. Inoltre sono state riportate alterazioni del quadro sanguigno, come una diminuzione delle piastrine (trombocitopenia, talvolta con formazione di ematomi e perdite di sangue) o una forte diminuzione di un determinato tipo di globuli bianchi (agranulocitosi).

Molto raramente può aumentare il livello di determinati enzimi epatici e possono insorgere gravi reazioni cutanee (formazione di vesciche, desquamazione della pelle, formazione di pustole).

Qualora si manifestino effetti collaterali come ad es. eruzione cutanea/reazioni cutanee, asma o ematomi/perdite di sangue, non si può più continuare ad assumere il medicamento e bisogna consultare il medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Non si possono somministrare medicamenti contenenti paracetamolo a bambini che per inavvertenza hanno ingerito alcool.

Le supposte Tylenol per bambini si liquefanno o rammolliscono se si conservano a temperature superiori a 35 °C. Diventano rapidamente riutilizzabili raffreddandole per breve tempo, nella loro confezione, in acqua corrente fredda. Ciò non ne modifica la qualità.

Attenzione: quando si raffreddano le supposte badare che la loro punta sia rivolta verso il basso.

Conservare il medicamento fuori dalla portata dei bambini.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C) nella confezione originale.

Qualora fosse in possesso di medicamenti scaduti, li riconsegni per lo smaltimento presso la sua farmacia o drogheria.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di documentazione professionale, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Tylenol?

Principio attivo:

1 supposta da 100 mg: 100 mg di paracetamolo.

1 supposta da 200 mg: 200 mg di paracetamolo.

1 supposta da 350 mg: 350 mg di paracetamolo.

Sostanze ausiliarie: antiossidanti: butilidrossianisolo (E 320) e butilidrossitoluolo (E 321), nonché ulteriori sostanze ausiliarie necessarie per la preparazione di supposte.

Numero dell'omologazione

37919 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Tylenol? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria senza prescrizione medica.

Le supposte Tylenol per bambini sono disponibile in confezioni da 10 supposte.

Titolare dell’omologazione

Janssen-Cilag AG, Zugo, ZG.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel settembre 2019 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!