Metamucil N Mite pdr orange bte 283 g

CHF 24.50
Ref.
2155557

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Metamucil® N Mite Orange

Procter & Gamble Switzerland SARL

Medicamento fitoterapeutico

OOMed

Che cos’è Metamucil N Mite e quando si usa?

II Metamucil N Mite è un regolatore vegetale della funzione intestinale che viene estratto dalle scorze di semi di plantaginis ovatae. A contatto dell'acqua, il Metamucil N Mite si rigonfia, facendo aumentare così il volume delle feci nell'intestino. II risultato è una naturale stimolazione dell'attività intestinale. Inoltre, il Metamucil N Mite conferisce al contenuto dell'intestino una consistenza molle e liscia, che aiuta e facilita ulteriormente l'evacuazione. II Metamucil N Mite è indicato per regolare la funzione intestinale in caso di stitichezza, di tendenza alla stitichezza, per facilitare l'evacuazione dell'intestino in caso d'emorroidi o dopo interventi chirurgici, durante la gravidanza e il puerperio, per i degenti ed i convalescenti.

Se si desidera attenuare l'appetito, prendere Metamucil N Mite mezz'ora prima dei pasti.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Se soffre di stitichezza, dovrebbe aver cura di consumare alimenti ricchi di fibre (verdura, frutta, pane integrale) nonché di bere molto e di praticare regolarmente un'attività fisica (sport).

Quando non si può usare Metamucil N Mite Orange e quando il suo uso richiede prudenza?

Metamucil N Mite non deve essere usato in caso d'ipersensibilità verso la cuticola dei scorze di semi di plantaginis ovatae la polvere di cuticola di semi di plantaginis ovatae, o verso altri componenti (vedi «Cosa contiene il Metamucil N mite?» e «Come usare Metamucil N mite?»).

Metamucil N Mite non deve essere usato dai bambini sotto i 6 anni. Metamucil N Mite non deve essere assunto in caso di ernia iatale, in caso di restringimento dell'esofago, di alterazioni dell'evacuazione che durano più di 2 settimane, in casi d'occlusione (ileo), restringimento dell'intestino (stenosi) o paralisi dell'intestino oppure di feci eccessivamente dure (coproliti), nonché in caso di dolori al ventre di origine ignota.

Metamucil N Mite non deve essere assunto in caso di sanguinamenti intestinali di origine sconosciuta e se con l'assunzione non è stato ottenuto, ripetutamente, alcun effetto lassativo.

In caso di stitichezza cronica è consigliabile consultare il medico. In seguito a ripetuta inspirazione della polvere, in rari casi il Metamucil N Mite può provocare, nelle persone con una tale predisposizione, delle reazioni allergiche, in particolare delle vie respiratorie.

I medici o gli operatori sanitari che preparano per i pazienti prodotti per uso orale contenenti polvere di cuticola di scorze di semi di plantaginis ovatae per periodi prolungati possono essere sensibilizzati a questi prodotti a causa dell'inalazione continua della polvere, in particolare se predisposti alle allergie, e sviluppare allergie in futuro. In caso di comparsa di sintomi di allergia (riportati alla voce «Quali effetti collaterali può avere il Metamucil N Mite?»), da quel momento il prodotto non deve più essere utilizzato né maneggiato.

I pazienti con reazione di ipersensibilità ai coloranti azoici, all'acido acetilsalicilico come pure ad altri antireumatici e analgesici (bloccanti della sintesi delle prostaglandine) non devono usare Metamucil N Mite.

I diabetici dovrebbero prendere Metamucil N Mite soltanto sotto controllo medico, perché i valori glicemici possono subire variazioni (vedi «Cosa contiene il Metamucil N mite?»).

I pazienti in trattamento con ormoni tiroidei devono assumere Metamucil N Mite solo sotto controllo medico.

L'assorbimento di medicamenti assunti contemporaneamente, tra cui preparati a base di digitale, anticoagulanti, medicamenti contro le crisi epilettiche o la depressione, sali minerali e vitamine, può essere compromesso in caso di assunzione contemporanea di Metamucil N Mite; per questo è necessario lasciar trascorrere un intervallo di almeno 1 ora.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere nel caso in cui:

  • soffre di altre malattie,
  • soffre di allergie o
  • assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può somministrare il Metamucil N Mite durante la gravidanza o l’allattamento?

Se necessario, il Metamucil N Mite può essere preso anche durante la gravidanza e il periodo dell'allattamento, se un cambiamento delle abitudini alimentari non ha avuto successo.

Per prudenza dovrebbe rinunciare nella misura del possibile ad assumere medicamenti durante la gravidanza e il periodo d'allattamento o chiedere consiglio al proprio medico o farmacista (o droghiere).

Come usare il Metamucil N Mite?

Adulti: assumere 1 cucchiaino da caffè pieno (circa 5,8 g) (bambini a partire da 6 anni: ½ cucchiaino da caffè) oppure una bustina da 5,8 g (bambini a partire da 6 anni: ½ bustina), 1-3 volte al giorno, prima o dopo i pasti e con liquido abbondante. Per ogni dose riempire un gran bicchiere d'acqua fredda, aggiungere la polvere, mescolare e bere immediatamente. Si possono utilizzare anche succhi di frutta, altre bibite o latte. Se possibile si dovrebbe sempre bere anche un secondo bicchiere di liquido.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Se prepara il prodotto per l'assunzione, è importante che eviti di inalare la polvere, per ridurre al minimo il rischio di sviluppare un'allergia ai suoi componenti.

Quali effetti collaterali può avere il Metamucil N Mite?

Con l'assunzione di Metamucil N Mite possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Occasionalmente, flatulenza o sensazione di pesantezza allo stomaco, specialmente all'inizio del trattamento. Il rigonfiamento del prodotto può causare rigonfiamento dell'addome, restringimento dell'esofago o ritenzione delle feci, in particolare in caso di apporto insufficiente di liquidi.

In casi isolati sono stati segnalati altri sintomi come nausea, diarrea e malessere o dolori addominali.

La cuticola di scorze di semi di plantaginis ovatae contiene sostanze allergizzanti. In seguito all'assunzione del prodotto, al contatto con la pelle o all'inalazione della polvere possono manifestarsi reazioni allergiche.

Le reazioni allergiche si manifestano, ad esempio, con naso che cola, arrossamento della congiuntiva, difficoltà a respirare (broncospasmo), reazioni cutanee, prurito e in alcuni casi anche sotto forma di anafilassi (un'improvvisa reazione allergica generalizzata che può causare uno shock allergico potenzialmente fatale). Le persone che maneggiano regolarmente polveri (ad es. gli operatori sanitari) sono maggiormente a rischio, a causa del frequente contatto con la polvere (vedere anche «Quando non si può usare il Metamucil N Mite e quando il suo uso richiede prudenza?»).

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo drogherie.

Di che altro occorre tener conto?

E possibile che ci possa essere un ritardo nell'assorbimento intestinale di medicamenti somministrati contemporaneamente, quindi la somministrazione del Metamucil N Mite deve avvenire dopo quella di altri medicamenti, rispettando un intervallo di mezz'ora - un'ora.

È estremamente importante bere una quantità sufficiente di liquido, in modo da conferire un'idratazione normale alle feci indurite.

In caso di difficoltà a deglutire, il preparato deve essere assunto solo dopo aver consultato il medico.

Si sconsiglia di assumere il preparato poco prima di coricarsi.

Questo prodotto contiene aspartame. Le persone affette da fenilchetonuria devono tenerne conto.

Se i suoi sintomi dovessero persistere, si rivolga al suo medico o al suo farmacista.

II medicinale non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore. Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C) e all'asciutto; tenere fuori dalla portata dei bambini.

Il medico, il farmacista o il droghiere, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene il Metamucil N Mite?

1 g di Metamucil N Mite contiene 0,56 g di polvere d'involucri di scorze di semi di plantaginis ovatae.

1 bustina da 5,8 g di Metamucil N Mite contiene 3,26 g di polvere d'involucri di scorze di semi di plantaginis ovatae.In più, questo preparato contiene maltodestrina, l'edulcorante aspartame, il colorante giallo arancio (E 110), nonché aromi e altre sostanze ausiliarie.

Per pazienti diabetici:

1 cucchiaino da caffè pieno di Metamucil N Mite contiene 1,9 g di carboidrati assimilabili.

1 bustina di Metamucil N Mite contiene 1,9 g di carboidrati assimilabili.

Numero dell’omologazione

55112 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Metamucil N Mite? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica.

Metamucil N Mite polvere: scatole da 283 g.

Metamucil N Mite bustine (da 5,8 g): 30 bustine.

Titolare dell’omologazione

Procter & Gamble Switzerland SARL, Lancy

Domicilio: 1213 Petit-Lancy.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel gennaio 2015 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Numero interno della versione: 4.2

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!