Gyno-Canesten cr vag 2 % tb 20 g

CHF 18.95
Ref.
6280644

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Gyno-Canesten® crema vaginale

Bayer (Schweiz) AG

Che cos’è Gyno-Canesten crema vaginale e quando si usa?

Gyno-Canesten crema vaginale contiene il principio attivo clotrimazolo e si usa per il trattamento delle infezioni fungine nell'area dei genitali.

Quando si dovrebbe consultare il medico?

Se i sintomi di un'infezione fungina vaginale (p.es. prurito, arrossamento, perdite vaginali più frequenti ma inodori ed eventualmente gonfiore dei genitali esterni) dovessero manifestarsi per la prima volta insieme o anche isolatamente, consulti il suo medico. Il medico formulerà la diagnosi corretta della sua malattia e potrà aiutarla anche con i medicamenti appropriati. Consulti il suo medico anche nel caso in cui i segni della malattia durino più di 7 giorni nonostante il trattamento, se negli ultimi 6 mesi ha contratto più di due infezioni fungine di questo tipo, se è incinta o suppone di esserlo.

Consulti il suo medico anche nel caso in cui ha meno di 18 anni o ha già manifestato in passato reazioni di intolleranza ai medicamenti usati contro le infezioni fungine..

In tutti gli altri casi è possibile un trattamento sulla base della consulenza specialistica del suo farmacista o del suo droghiere.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

I funghi sono normalmente presenti assieme ai batteri soprattutto nella vagina, senza che però sviluppino necessariamente proprietà patogene. Il fungo più frequente è Candida albicans, che in determinate condizioni può diffondersi provocando una fastidiosa infezione che interessa perlopiù la vagina e il tessuto circostante come per es. le labbra..

L'antimicotico contenuto in Gyno-Canesten crema vaginale non è efficace contro tutti i microorganismi che causano infezioni fungine. L'uso di un antimicotico sbagliato o non correttamente dosato può causare complicazioni. Non lo utilizzi quindi di sua iniziativa per il trattamento di altre malattie o su altre persone.

Durante l'uso del prodotto si dovrebbero evitare tamponi, lavande vaginali o altri prodotti vaginali.

Durante l'uso di Gyno-Canesten crema vaginale si raccomanda di astenersi dai rapporti sessuali poiché l'infezione può essere trasmessa al partner.

Quando non si può usare Gyno-Canesten crema vaginale?

Gyno-Canesten crema vaginale non dovrebbe essere utilizzata in caso d'ipersensibilità a determinati medicamenti contro le infezioni fungine, ad antimicotici del tipo di imidazolo o a uno dei componenti del preparato.

Un'ipersensibilità si manifesta per es. con asma, dispnea, disturbi circolatori, gonfiori della cute (per es. orticaria) e delle mucose o eruzioni cutanee.

Quando è richiesta prudenza nell’uso di Gyno-Canesten crema vaginale?

L'alcool cetilstearilico (sostanza ausiliaria contenuta nella crema vaginale) può provocare irritazioni cutanee locali (per es. dermatite da contatto).

In caso di irritazione locale o reazione allergica, il trattamento con Gyno-Canesten crema vaginale dovrebbe essere interrotto.

Se ha febbre o soffre di dolori al basso ventre, dolori alla schiena, perdite vaginali maleodoranti, nausea, sanguinamento vaginale e/o concomitanti dolori alle spalle dovrebbe consultare un medico.

Si dovrebbe evitare il contatto con gli occhi.

Se è in trattamento con tacrolimus, un immunosoppressore, dovrebbe informare il suo medico che eventualmente monitorerà la concentrazione del medicamento nel suo sangue.

L'uso di Gyno-Canesten crema vaginale può ridurre l'effetto protettivo di prodotti a base di lattice come diaframmi vaginali o preservativi. L'uso concomitante deve essere evitato.

Inoltre, l'effetto benefico di Gyno-Canesten crema vaginale può essere compromesso.

Informi il suo medico, farmacista o il suo droghiere nel caso in cui:

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può usare Gyno-Canesten crema vaginale durante la gravidanza o l'allattamento?

Gyno-Canesten crema vaginale non dovrebbe essere usata durante la gravidanza tranne quando il suo medico decida che l'uso è espressamente necessario.

È il medico a decidere circa una somministrazione di Gyno-Canesten crema vaginale durante la gravidanza, in particolare durante il primo trimestre.

Durante la gravidanza un trattamento con Gyno-Canesten compresse vaginali è da preferire all'uso di Gyno-Canesten crema vaginale, poiché Gyno-Canesten compresse vaginali possono essere usate senza applicatore.

È il medico a decidere circa l'uso di Gyno-Canesten crema vaginale durante l'allattamento.

Come usare Gyno-Canesten crema vaginale?

Salvo diversa prescrizione medica:

Ogni sera, per 3 giorni consecutivi, dopo essersi coricate a letto, svuotare il contenuto di un applicatore in profondità nella vagina, preferibilmente in posizione supina con le gambe leggermente piegate.

Uso della crema vaginale con applicatore

1. Estrarre lo stantuffo dell'applicatore monouso fino all'arresto.

2. Aprire il tubo. Applicare l'applicatore monouso sul tubo tenendolo ben premuto e riempirlo comprimendo il tubo con cautela.

3. Rimuovere l'applicatore monouso dal tubo, introdurlo il più profondamente possibile nella vagina (preferibilmente in posizione supina) e svuotare premendo lo stantuffo.

4. Togliere l'applicatore e gettarlo.

Ad ogni applicazione usare un nuovo applicatore monouso da gettare dopo l'uso.

Gyno-Canesten crema vaginale non dovrebbe essere utilizzata durante le mestruazioni o il trattamento dovrebbe essere concluso prima dell'inizio delle mestruazioni.

Per il trattamento esterno:

In concomitanza con una vulvite (infezione delle labbra vaginali) si dovrebbe effettuare un trattamento esterno aggiuntivo. Il partner dovrebbe essere trattato con Canesten crema se soffre di balanite (infiammazione del glande e del prepuzio) e se subentrano prurito e/o infiammazioni.

Occorre sempre prestare attenzione a trattare anche la regione perianale con Gyno-Canesten crema vaginale (o Canesten crema) se si presenta arrossata.

I sintomi della malattia scompaiono spesso prima che l'infezione sia completamente guarita. Una durata insufficiente dell'utilizzo o un'interruzione precoce del trattamento possono portare a una riacutizzazione della malattia.

Generalmente un trattamento di 3 giorni è sufficiente per combattere un'infezione fungina genitale. Se necessario, è possibile effettuare un secondo trattamento di 3 giorni.

Pertanto, se nell'arco di una settimana non nota alcun miglioramento evidente o ha l'impressione che i sintomi siano peggiorati, consulti immediatamente il suo medico.

Per le adolescenti, se indicato, si raccomanda la stessa posologia degli adulti.

Non è necessario adattare la dose in base all'età.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Gyno-Canesten crema vaginale?

Possono manifestarsi irritazioni cutanee locali transitorie (come per es. arrossamento cutaneo, formazione di vesciche, gonfiore, prurito, bruciore o fitte di dolore) che generalmente non richiedono un'interruzione del trattamento.

Possono verificarsi reazioni d'ipersensibilità generalizzate di diversa gravità che possono interessare la cute (per es. prurito, arrossamento, orticaria), la respirazione (per es. dispnea), la circolazione (per es. calo della pressione sanguigna con necessità di trattamento fino a disturbi della coscienza) e il tratto gastrointestinale (per es. nausea, dolori addominali, diarrea) nonché dolori al basso ventre e sanguinamenti vaginali.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare Gyno-Canesten crema vaginale fuori dalla portata dei bambini.

Per prevenire una nuova infezione, la biancheria usata (lavette, asciugamani, biancheria intima, possibilmente in cotone) va cambiata quotidianamente e bollita.

Un'infezione fungina della vagina si trasmette anche attraverso i rapporti sessuali. In genere il partner non presenta alcun sintomo della malattia benché possa avere un'infezione del pene. Chieda quindi al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere se sia raccomandato un trattamento concomitante del partner.

Conservare il medicamento nella confezione originale chiusa, a temperatura ambiente (15–25 °C).

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Gyno-Canesten crema vaginale?

Principio attivo: 1 g di crema vaginale contiene 20 mg di clotrimazolo (1 applicatore pieno ~5 g di crema ~100 mg di clotrimazolo).

Sostanze ausiliarie: Conservante: alcool benzilico e altre sostanze ausiliarie.

Numero dell'omologazione

43401 (Swissmedic).

Dov’è ottenibile Gyno-Canesten crema vaginale? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica.

Confezioni da 20 g di crema vaginale con 3 applicatori.

Titolare dell'omologazione

Bayer (Schweiz) AG, Zurigo.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel novembre 2014 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!