Alca-C cpr eff bte 20 pce

CHF 22.90
Ref.
1009500

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Alca-C®

Melisana AG

OOMed

Che cos’è Alca-C e quando si usa?

AIca-C contiene il principio attivo carbasalato di calcio. Tale sostanza ha un'azione antidolorifica e antifebbrile. AIca-C viene impiegato negli adulti, e negli adolescenti a partire dai 12 anni d'età e con peso corporeo superiore ai 40 kg, per il trattamento sintomatico a breve termine (massimo 3 giorni) della febbre e/o dei dolori nelle malattie da raffreddamento.

Negli adolescenti al di sopra dei 12 anni e con peso superiore ai 40 kg, questo farmaco va assunto solo dietro prescrizione medica e come rimedio di seconda scelta (vedere „Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Alca-C?").

L'aggiunta di acido ascorbico copre l'aumentato fabbisogno di vitamina C nelle malattie da raffreddamento e potenzia le funzioni di difesa dell'organismo.

Di che cosa occore inoltre tener conto durante il trattamento?

Come tutti gli antipiretici e antidolorifici, anche Alca-C può essere utilizzato al massimo per 3 giorni senza prescrizione medica.

Gli antidolorifici non vanno assunti regolarmente e per un lungo periodo di tempo senza controllo medico. In caso di dolori perduranti è necessario consultare un medico.

Non superare la dose indicata o quella prescritta dal medico.

Occorre inoltre tener presente che l'assunzione prolungata di antidolorifici può, a sua volta, contribuire alla persistenza del mal di testa.

L'assunzione a lungo termine di antidolorifici, in particolare in caso di combinazione di più sostanze attive dall'effetto analgesico, può provocare danni renali permanenti con il rischio di un'insufficienza renale.

Quando non si può usare Alca-C?

Alca-C non va usato:

-in caso di allergia a uno o più componenti oppure di comparsa di difficoltà respiratorie o reazioni cutanee di tipo allergico in seguito all'assunzione di acido acetilsalicilico o di altri medicamenti antidolorifici o antireumatici (i cosiddetti antinfiammatori non steroidei);

-in gravidanza o durante l'allattamento (vedere anche la sezione „Si può assumere Alca-C durante la gravidanza o l'allattamento?");

-se si soffre di ulcera gastrica e/o duodenale o in presenza di emorragie gastrointestinali;

-in presenza di malattie infiammatorie croniche dell'intestino (morbo di Crohn o colite ulcerosa);

-in presenza di grave insufficienza epatica o renale;

-in presenza di insufficienza cardiaca grave;

-in condizioni di maggior rischio di sanguinamento (es. mestruazioni o ferite);

-se si nota una maggiore tendenza patologica al sanguinamento;

-se si deve assumere contemporaneamente metotrexato a dosaggi superiori ai 15 mg alla settimana;

-nei bambini sotto i 12 anni.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Alca-C?

Gli adolescenti al di sopra dei 12 anni affetti da febbre, influenza, varicella o da altre patologie virali possono assumere Alca-C solo su indicazione del medico e solo come rimedio di seconda scelta. Se in presenza o dopo la scomparsa di queste patologie si verificano disturbi della coscienza con vomito intenso, consultare immediatamente un medico.

Le compresse effervescenti AIca-C contengono sodio e non possono essere assunte per prolungati periodi di tempo da pazienti che devono seguire una dieta povera di sale.

In caso di assunzione contemporanea di alcool, Alca-C può aumentare il rischio di sanguinamento gastrointestinale. Inoltre, può risultare aumentata la durata del sanguinamento.

In caso di assunzione contemporanea di preparati cortisonici o di medicamenti appartenenti al gruppo dei cosiddetti inibitori della ricaptazione della serotonina (contro la depressione), Alca-C può aumentare il rischio di sanguinamento.

In caso di preesistenti lesioni renali e/o epatiche, è necessario un attento monitoraggio.

In presenza di disturbi gastrointestinali cronici o recidivanti, asma, orticaria, polipi nasali o di una rara malattia ereditaria dei globuli rossi, la cosiddetta „carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi”, di malattie epatiche o renali, calcoli renali, malattie dell'apparato cardiocircolatorio e nel trattamento con anticoagulanti, l'assunzione deve avvenire sempre secondo le precise istruzioni del medico.

L'assunzione prolungata e contemporanea di Alca-C può intensificare l'effetto di preparati cortisonici, anticoagulanti, anticonvulsivanti (antiepilettici), preparati a base di litio (contro la depressione) e antidiabetici orali. L'effetto dei medicamenti contro la gotta (probenecid e sulfinpirazone) e dei rimedi contro l'ipertensione arteriosa può ridursi. L'assunzione di medicamenti antireumatici o di metotrexato (assunto ad es. in caso di poliartrite cronica) può provocare l'esacerbazione degli effetti indesiderati.

Informare il medico, il farmacista o il parafarmacista nel caso in cui si soffra di altre malattie, di allergie o si assumano altri medicamenti (anche se acquistati di propria iniziativa!).

Consultare o informare il medico o l'odontoiatra in merito all'assunzione del medicamento prima di un eventuale intervento chirurgico.

Si può somministrare Alca-C durante la gravidanza o l’allattamento?

Gravidanza

In caso di gravidanza o di pianificazione di una gravidanza, Alca-C va assunto solo dietro consultazione del medico. Nel terzo trimestre di gravidanza non si deve assumere Alca-C.

Allattamento

Alca-C non deve essere assunto durante l'allattamento. Se l'assunzione di Alca-C è necessaria, occorre rinunciare all'allattamento al seno e passare al biberon per l'alimentazione del lattante.

Come usare Alca-C?

Adulti e adolescenti sopra i 12 anni e i 40 kg di peso

Sciogliere e assumere 1-2 compresse effervescenti ogni 4-8 ore con abbondanti quantità di liquidi (200-300 ml di acqua o tè).

Non superare la dose giornaliera di 7 compresse effervescenti.

A causa del dosaggio, le compresse effervescenti Alca-C non sono indicate per l'uso nei bambini sotto i 12 anni e con peso corporeo inferiore ai 40 kg.

È necessario attenersi alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Qualora si ritenga che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte, consultare il medico, il farmacista o il parafarmacista.

Quali effetti collaterali può avere Alca-C?

Tra gli effetti collaterali possono comparire frequentemente disturbi di stomaco e molto frequentemente brevi episodi emorragici della mucosa gastrica. Occasionalmente compaiono asma, nausea, vomito e disturbi digestivi.

In casi rari, possono comparire reazioni di ipersensibilità, quali gonfiori della cute e delle mucose, eruzioni cutanee o difficoltà respiratorie, caduta della pressione arteriosa fino allo shock.

Raramente compaiono mal di testa, capogiri, ronzio auricolare (tinnito), disturbi della vista, diminuzione dell'udito, stati confusionali, anemia da carenza di ferro, ipoglicemia, disturbi dell'equilibrio acido-base o disfunzioni renali o epatiche, sanguinamenti o ulcere gastrointestinali.

Raramente o molto raramente sono stati riportati severi sanguinamenti (tra cui sanguinamenti cerebrali), in particolare nei pazienti con pressione arteriosa non sotto controllo e/o contemporaneo trattamento con „anticoagulanti”, che in alcuni casi possono essere pericolosi per la vita (vedere anche „Quando non si deve assumere Alca-C?" e „Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Alca-C?").

Si sono osservati ematomi, sanguinamenti nasali, sanguinamenti gengivali e sanguinamenti dopo interventi chirurgici. La durata del sanguinamento può essere allungata.

È stata riportata anche un'insufficienza renale acuta.Se compaiono i sintomi di una reazione di ipersensibilità, sospendere l'assunzione del medicamento e consultare un medico. Se durante il trattamento compaiono feci nere, vomito sanguinolento, aumento della durata di sanguinamento delle ferite o mestruazioni abbondanti e prolungate, sospendere l'assunzione del medicamento e consultare immediatamente un medico.

Se si osservano effetti collaterali qui non descritti, informare il medico, il farmacista o il parafarmacista.

Di che altro occorre tener conto?

In caso di assunzione incontrollata (sovradosaggio) consultare immediatamente un medico. Il ronzio auricolare e/o una forte sudorazione possono indicare un sovradosaggio.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Conservare la confezione a temperatura ambiente (15-25 °C) e proteggerla dall'umidità.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con „EXP” sul contenitore.

Il medico, il farmacista o il parafarmacista potranno fornire ulteriori informazioni. Queste persone sono in possesso di informazioni professionali dettagliate.

Cosa contiene Alca-C?

1 compressa effervescente contiene come principio attivo 528 mg di carbasalato di calcio, corrispondenti a 415 mg di acido acetilsalicilico e 250 mg di vitamina C. Eccipienti: saccarina sodica, sodio ciclamato. Colorante: rosso cocciniglia (E 120). Sostanze aromatiche: vanillina e altre, più altri eccipienti.

Numero dell’omologazione

33124 (Swissmedic).

Dov’è ottenibile Alca-C? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in parafarmacia, senza prescrizione medica.

Confezioni da 10 e da 20 compresse effervescenti.

Titolare dell'omologazione

Melisana AG, 8004 Zurigo.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel maggio 2017 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!