Effigel gel tb 100 g

CHF 14.95
Ref.
2548067

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Effigel® Gel

IBSA Institut Biochimique SA

OOMed

Che cos'è Effigel e quando si usa?

Effigel contiene il principio attivo diclofenac, che fa parte di un gruppo di medicamenti denominati antireumatici non steroidei (antidolorifici e antinfiammatori). Effigel è dotato di proprietà analgesiche ed antinfiammatorie e, grazie alla sua base idroalcolica (acqua ed alcool) ha un effetto lenitivo e rinfrescante.

Effigel viene utilizzato per il trattamento esterno di dolori, infiammazioni e gonfiori:

  • ferite di tendini, legamenti, muscoli e articolazioni, per esempio distorsioni, contusioni, stiramenti o dolori alla schiena dopo attività sportive o infortuni
  • forme localizzate di reumatismi dei tessuti molli, per esempio tendinite (gomito del tennista), sindrome spalla-mano, borsite, periatriti
  • e per il trattamento sintomatico dell'artrosi delle piccole e medie articolazioni situate in vicinanza della pelle, come le articolazioni delle dita o del ginocchio.

Quando non si può usare Effigel?

Non si può usare Effigel in caso di ipersensibilità al principio attivo diclofenac o ad altre sostanze ad azione analgesica e antinfiammatoria (in particolare acido acetilsalicilico/aspirina e ibuprofene), come pure in caso di ipersensibilità ad altri eccipienti. Tale ipersensibilità si manifesta, ad esempio, tramite asma, difficoltà respiratorie, eruzioni cutanee, orticaria, gonfiore al volto e alla lingua, naso colante.

Negli ultimi 3 mesi di gravidanza, Effigel non deve essere utilizzato.

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Effigel?

Effigel non va applicato su ferite cutanee aperte (ad es. in seguito a escoriazioni o tagli) o su pelle lesionata (ad es. eczemi, eruzioni cutanee). Salvo prescrizione medica, Effigel non va utilizzato su aree estese per periodi prolungati. Occhi e mucose non devono venire a contatto con il preparato. Qualora ciò avvenisse, sciacquare abbondantemente gli occhi con acqua corrente e, in caso di disturbi persistenti, consultare il medico. Non ingerire il farmaco.

Se il gel viene accidentalmente ingerito da un adulto o da un bambino, rivolgersi immediatamente al medico.

Effigel non deve essere utilizzato con fasciatura ermetica.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere se in precedenza, dopo aver usato prodotti analoghi (pomate antireumatiche), già si erano manifestate in lei reazioni allergiche, se soffre di altre malattie o allergie, o se assume o applica esternamente altri medicamenti (anche acquistati di sua iniziativa!).

Si può usare Effigel durante la gravidanza o l'allattamento?

Durante il 1o e il 2o trimestre di gravidanza e durante l'allattamento non applicare Effigel salvo su espressa prescrizione medica.

Negli ultimi 3 mesi di gravidanza Effigel non deve essere utilizzato, perché può causare danni al feto o problemi durante il parto.

Per prudenza, dovrebbe rinunciare per quanto possibile ad assumere medicamenti durante la gravidanza e il periodo d'allattamento o chiedere consiglio al proprio medico, farmacista o droghiere.

Come usare Effigel?

Adulti e bambini a partire dai 12 anni di età

A seconda dell'estensione delle zone o superfici dolenti o gonfie da trattare, si applicano da 3 a 4 volte al giorno 2–4 g di Effigel (la quantità delle dimensioni di una ciliegia o di una noce), si friziona leggermente o, in caso di dolori muscolari, si massaggia fino a penetrazione. Lavare le mani dopo l'applicazione, salvo in caso di trattamento dell'artrosi alle dita.

Se ha dimenticato un'applicazione di Effigel, lo applichi al più presto e quindi continui il trattamento normalmente. Non applichi una quantità doppia per compensare la dimenticanza di un'applicazione.

Informare il medico se i disturbi peggiorano o non migliorano entro una settimana.

Senza prescrizione medica, Effigel non va utilizzato per più di 2 settimane.

Bambini di età inferiore ai 12 anni

Ad oggi, l'utilizzazione e la sicurezza di Effigel per i bambini di età inferiore ai 12 anni non sono state sistematicamente verificate e quindi l'utilizzazione non è raccomandata per questo gruppo di età.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico.

Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Effigel?

Con l'applicazione di Effigel possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali: in rari o rarissimi casi l'applicazione di Effigel può dare luogo a gravi effetti collaterali.

Sospenda la terapia con Effigel e informi subito il medico se si manifesta uno dei seguenti effetti collaterali:

  • forte eruzione cutanea con vescicole, orticaria,
  • respirazione affannosa, fiato corto, asma,
  • gonfiore al viso, alle labbra, alla lingua e al collo.

I seguenti effetti collaterali sono, di norma, più lievi e di natura temporanea:

  • eruzioni cutanee, prurito, arrossamenti, bruciore cutaneo;
  • in rarissimi casi può presentarsi una forte sensibilità alla luce solare i cui sintomi sono scottature solari con prurito, gonfiore e vescicole.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare a 15–25 °C.

Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Conservare il farmaco fuori dalla portata dei bambini.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Effigel?

Principio attivo: 100 g di Effigel contengono diclofenac epolamina in quantità corrispondente a 1 g di diclofenac sale sodico.

Eccipienti:aromatizzanti; conservanti (alcool isopropilico) e altri eccipienti.

Numero dell'omologazione

55429 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Effigel? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria senza prescrizione medica.

Tubi da 60 e 100 g.

Titolare dell’omologazione

IBSA Institut Biochimique SA, CH-6903 Lugano.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel gennaio 2014 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!